Crea sito
 ESCAPE='HTML'

Pagina numero 2 delle 24 disponibili

"Fammi, per cortesia, una frase che contenga il verbo "AVENDO AVUTO"!

"Mi a casa go 'na bicicletta che non dropo; se mi te A VENDO, A VUTO???"

Valuti le peculiarità rare & introvabili delle nostre proposte e... decida per l'E-Bike più consona a soddisfare le Sue ASPETTATIVE per i Suoi scopi!

BICI DA CORSA IN CARBONIO, con la doppia corona campanata da 42 - 52 denti e la nostra esclusiva FRIZIONE ELETTRONICA per effettuare i cambi di marcia con l'usura analoga a quella d'una bicicletta muscolare. Ha tutto quello che Le possa servire, compreso il pulsante per la partenza facilitata, nove livelli d'assistenza, lo specchio retrovisore, la batteria Li-Ion da 672 Wh... !

Abbiamo montato i fanali FRONT e REAR, dall'aspetto discreto, ma dalla grande luminosità!

Il display ILLUMINABILE, dai grandi caratteri e dalla forma particolarmente indicata per una bici da corsa, visualizza oltre alle solite funzioni i ben NOVE livelli d'assistenza alla pedalata assistita. Tale modalià è alienabile per praticità, pure con pratico commutatore " A SLITTA", per rendere immediato il ritorno al "muscolare totale". La capacità d'arrampicata è impressionante!

 

Il peso, con il doppio borsellino in prossimità del manubrio e con la fantastica batteria Li-Ion da 48 Volt e 14 Ah di capacità (672 Wh), siamo riusciti a contenerlo in 18 chilogrammi.

Non manca il pulsante per la partenza facilitata, di grande aiuto per gli scatti alle rotatorie, ai SEMAFORI e nondimeno per partire sulle pendenze importanti, dove la praticità è inusitata.

 ESCAPE='HTML'

Ancora un attimo di pazienza, pergo! Prima, guardino la meravigliosa zona (Piana del Basso Sarca) dove siamo ubicati: assolutamente idonea, date le numerose mulattiere e sentieri di montagna, per sfruttare e "assaporare" le peculiarità delle E-Mtb che ci onoriamo di proporLe!

Ora Lei, ha potuto comprendere da dove derivi la nostra PASSIONE per cercare di fornire risposte ai bisogni: in ordine all'immersione nella natura, a una pausa per ponderare, che La stacchi dallo stress e... per lo svago!

"CUBE" biammortizzata, con la possibilità di montare il motore centrale dalla POTENZA LEGALE di 250 Watt per poter circolare sulle strade, oppure fino a 1,5 Kw per divorare i sentieri di montagna. I livelli d'intervento, con i quali frazionare l'aiuto del motore, sono sempre NOVE. C'è la FRIZIONE ELETTRONICA (una nostra esclusiva) per cambiare le marce senza usura, i fanali a Led, la suoneria elettronica, lo specchio retrovisore. L'ampio display a grandi cifre, illuminabile con 8 gradazioni d'intensità, fornisce l'indicazione dell'ora, del TACHIMETRO, dei contachilometri, ovvero sia di quello parziale, che di quello complessivo, dei livelli d'assistenza, dello stato di carica della batteria Li-Ion da 48 Volt / 14 Ah (672 Wh). I freni a disco idraulici assicurano una frenata poderosa.

Per chi desideri sempre il massimo, offriamo anche l'opportunità, con un sovrapprezzo, di montare sul movimento centrale la DOPPIA CORONA CAMPANATA. Detto per inciso, la trasmissione originaria "NORMALE" calettata ai pedali che si strova sulle bici, è quasi sempre a tre rapporti. Orbene montando il motore, per l'ingombro del medesimo, la LINEA DI TRSMISSIONE subisce uno spostamento verso l'esterno, con i conseguenti problemi di caduta della catena imputabili a una messa in asse non OTTIMIZZATA e pertanto che rappresenti un buon compromesso. Per ovviare a ciò, le nuove corone che verranno rese solidali alla trasmissione dell'attuatore del moto, hanno una conformazione "IMBUTITA", "A CAMPANA", ossia l'asse dei denti rispetto a quello della flangiatura (accoppiamento), viene arificiosamente riportato verso l'interno per recuperare il disassamento. Tale operazione, che detta verbalmente si rivela molto semplice, nella pratica implica lo stampaggio con imbutitura della corona SEMPLICE (in alternativa si potrebbe ricavare dal PIENO), mentre per quella DOPPIA è indispensabile che la si ricavi dal pieno da un massello (TONDO, che di per sé rappresenta il PIENO per antonomasia, mentre il "tubo" è sempre cavo) in ERGAL con il CNC (macchine a controllo numerico).

 ESCAPE='HTML'

Corona campanata semplice ricavata con il CNC dal pieno.

Che cos'è la "CAMPANATURA"?

Il MOTORE CENTRALE presenta un certo ingombro nella dimensione TRASVERSALE, ossia  in quella PERPENDICOLARE all'asse longitudinale della bicicletta. Ovviamente lo spazio occupato, oltre che dalla carcassa in alluminio e ai vari carter, è dovuto alle matasse di rame dello STATORE, alla presenza ROTORE, a quella dei CUSCINETTI A SFERA atti ad assicurare un basso ATTRITO VOLVENTE, ecc., ecc.! In ragione di questi elementi imprescindibili per un funzionamento affidabile, la CORONA (o le corone) preposte al "MOVIMENTO CENTRALE" SUBIREBBERO (se non si intervenisse con la correzione) un disallineamento, rispetto alla agli ingranaggi dei rapporti posteriori denominati "RUOTA LIBERA". Verso l'esterno, ossia IN FUORI rispetto al lato destro della bici. Per CORREGGERE e riportare alle condizioni ottimali la "LINEA CATENA", ecco che è stata inventata la CORONA CAMPANATA. In questa, L'ASSE di flangiatura, altresì denominato di calettamento, oppure d'accoppiamento al motore, è DIVERSO da quello della dentatura. Specificatamente, quello DEI DENTI si trova più all'interno verso il CENTRO DELLA BICICLETTA, mentre quello di fissaggio è spostato verso l'esterno di 10 - 12 millimetri. La correzione, dovuta al parallelismo degli assi distanti in media una decina di millimetri, permette di recuperare nella maggior parte dei casi una LINEA DI CATENA DECOROSA, atta a precludere la caduta della catena. Nei rimanenti, interveniamo NOI, con la nostra OFFICINA e con il nostro "SAPER LAVORARE"! La CAMPANATURA, può essere ottenuta con tornitura dal pieno, ossia partendo dal massello, oppure per STAMPAGGIO, per IMBUTITURA della lamiera idonea preposta. Da qui, i sinonimi nei casi in specie, di CAMPANATURA e IMBUTITURA!

 ESCAPE='HTML'

Doppia corona campanata, ricavata dall'ERGAL, con la macchina a CNC.

Orbene, la DOPPIA CORONA CAMPANATA, in effetti, non risulta indispensabile, quantomeno con le motorizzazioni più potenti! Però, in presenza della medesima, l'estensione della gamma delle marce viene raddoppiata. Ne consegue, che se il VENTAGLIO ESTESO dei RAPPORTI DEI CAMBI (quello dietro adiacente la RUOTA POSTERIORE e il deragliatore sul CENTRALE) venga sfruttato con la dovuta perizia, l'aumento delle percorrenze a parità di carica della batteria, sia GARANTITO.

Noti, per cortesia, alla sinistra del manubrio la leva supplementare per l'azionamento della nostra esclusiva FRIZIONE ELETTRONICA, atta a salvaguardare sia le corone più piccole, dove l'arco di lavoro della CATENA è per forza di cose esiguo, che la catena stessa. Tale leva che a taluni non piace anche se è d'una comodità inusitata, potrebbe essere sostituita da un pulsante, che invero all'atto pratico risulterebbe più scomodo. La leva serve altresì per disattivare il motore quando si reputi che PEDALANDO non debba intervenire (pensi alle discese, dove interverrebbe per "LA PEDALATA ASSISTITA", oppure ai RIPIDI TORNANTI, in discesa, SUI SENTIERI DI MONTAGNA).

Per Lei, che SUPERA il metro e ottanta centimetri, che magari pesa più del dovuto... c'è la Front con ruote da 29

La linea della "BULL da 29" è snella e accattivante e i 10 rapporti razionalizzati per la motorizzazione elettrica, permettono d'affrontare qualsiasi situazione di marcia. Una particolare menzione, meritano le motorizzazioni che siamo soliti applicare, in funzione dell'uso per il quale sia stato previsto il mezzo. Pertanto si parte dai "soliti" 250 Watt, che sono gli unici legali per poter percorrere le strade, per salire via via con la potenza (rimarco NON per la strada), passando per i 350, 500, 750, 1200, 1500 Watt (2,04 CV), per il fuoristrada fuori dell'ordinario che PERMETTE di raggiungere ALTEZZE & METE IMPENSABILI.

 ESCAPE='HTML'

Per Lei, che è un purista, metto subito in chiaro che LE BORSE SONO ASPORTABILI, in quanto sono preventivamente montate su un supporto portapacchi in alluminio, corredato da un fanale supplementare a Led DOTATO DI BATTERIE PROPRIE per incrementare la Sua sicurezza di marcia. Il BLOCCO e lo SBOCCO RAPIDI sulla bicicletta, avvengono tramiteme un meccanismo a CAMMA!

La batteria di serie, agli IONI DI LITIO (Li-Ion) secondo la consuetudine ormai consolidata per tenere contenuti i pesi, viene proposta di serie da 48 Volt, con 11,6 Ah di capacità. Dato che "l'appetito vien mangiando", consigliamo sempre caldamente di prendere in considerazione quella da 14 Ah (672 Wh), che con un piccolo supplemento di prezzo ascrive al mezzo la possibilità d'offrire percorsi più lunghi del 20 - 21 %! Tale batteria, ad alta capacità di scarica, rappresenta il massimo allo stato attuale che si possa collocare all'interno del telaio in un CASE bello e aerodinamico.

La SICUREZZA, intesa in senso lato, fa parte della mentalità dell'OFFICINA CARMELLINI per. ind. ENRICO e la prioritaria è sicuramente quella indirizzata alla Sua Persona. In virtù di tale assunto, che abbiamo reso marcatamente nostro, applichiamo fanali a Led ben visibili, avvisatore acustico, specchio retrovisore per manipolare per quanto si possa a nostro favore, gli errori di chi ci stia seguendo. Naturalmente, tali dispositivi elettrici (non lo specchio), sono collegati alla batteria di marcia. L'ambito secondario di SICUREZZA, ma di primaria importanza per Lei (e conseguentemente PER NOI), è quello proteso alla durata nel tempo. In ragione di ciò, a differenza degli altri allestitori, abbiamo studiato la FRIZIONE ELETTRONICA, rimarco una nostra esclusiva, che Le permette di cambiare le marce senza le deleterie grattate (in parole "MISERRIME" significa, per Lei, un'usura durante le cambiate, PARI, a quella d'una BICICLETTA MUSCOLARE).

 ESCAPE='HTML'

OLTRE LE ASPETTATIVE

Il NOSTRO PENSIERO, è rivolto ai Suoi BISOGNI, Gentile Signora: eccoLe una E-Bike con PRESTAZIONI degne di nota, con grande capacità di trasporto, in un RISULTATO che non disdegna la comodità (ammortizzata) e il "bello"!

"Grintosa Front Donna"; ruote da 28"

Gentile Signora, se Lei fosse un tantino alta, Le potremmo mettere anche l'AMMORTIZZATORE sul canotto reggisella; l'E-Bike diverrebbe in tal modo una pseudo-FULL SUSPENDED (l'ingombro dell'ammortizzatore consta in 55 mm di estensione longitudinale, che preclude la possibilità di abbassare completamente la sella per le persone più basse di statura! Noti che ho voluto farLe una sottile precisazione, dato che una bicicletta FRONT & REAR smorza le asperità per l'intera bici, mentre il DISPOSITIVO eventualmente INTERPOSTO nel canotto, attutisce i colpi che passano dal terreno alla sella. Purtroppo, le bici FULL da donna, sono allo stato attuale pressoché introvabili.

Auspicando la Sua COMODITA' TOTALE, abbiamo sancito la presenza di OTTO MARCE, assistite nelle cambiate dalla FRIZIONE ELETTRONICA (una nostra esclusiva). Il cavalletto divaricabile doppio, Le assicura una praticità di carico encomiabile, dato che può scordare completamente la possibilità di ribaltamento. I cestini CAPIENTI sono solidissimi e verniciati a POLVERI TERMOINDURENTI. Ci sono i FANALI a Led e l'AVVISATORE ACUSTICO elettronico, collegati alla batteria principale. Quest'ultima, è ad alta capacità di scarica, Li-Ion, da 48 Volt e con 15,4 Ah nella versione ad altissima autonomia (740 Wh). 

Il GRANDE DISPLSY DI SERIE, ha il TACHIMETRO, i CONTACHILOMETRI sia totale, che parziale. E' illuminabile con OTTO LIVELLI d'intensità regolabili a piacere, ha l'OROLOGIO elettronico, la modalità "ACCOMPAGNAMENTO DELLA BICI A PIEDI" senza doverla spingere e visualizza i NOVE LIVELLI DI ASSISTENZA ALLA PEDALATA ASSISTITA. Prevediamo sempre il pulsante per la PARTENZA FACILITATA ai SEMAFORI, alle ROTATORIE, in SALITA e la presenza del dispositivo costituisce una comodità inusitata. Il grande SPECCHIO RETROVISORE sancisce una sicurezza supplementare, auspicabile su tutte le bici; anche per quelle muscolari! La SELLA "COMODOSA" è un'altra prerogativa irrinunciabile per le E-Bike che siamo onorati di studiare per Lei.

Voglia tener presente, infine, che siamo nati e rimaniamo sempre un'OFFICINA DI MECCANICA & di CARPENTERIA, disposta su 865 metri quadrati coperti e con tutti i macchinari a disosizione. Tale FORTUNA (anche per Lei) INUSUALE, ci permette di costruire tutte la STAFFE e i PARTICOLARI che possano essere opportuni, in ACCIAIO INOX e in ALLUMINIO (si vedano a mero titolo d'asempio, le staffe reggicestino & fanali in inox, dbibitmente proporzionate, mentre l'involucro che attornia la batteria dietro la sella è in alluminio d'idoneo spessore, verniciato in nero).

Per CHI non deve CHIEDERE: MAI!

La "Bullet" è una bicicletta in CARBONIO con le ruote da 27,5". Per le persone più alte di 1,85 metri, si può considerare l'opportunità di scegliere il modello con i copertoni da 29". Il cambio posteriore a 11 rapporti, un favoloso 10 - 42, è in grado d'assecondare qualsiasi necessità in ordine all'ottimizzazione della coppia motrice. La bicicletta BIAMMORTIZZATA (Full Suspended), può essere allestita con la potenza canonica dettata dalla normativa vigente (250 Watt) per poter viaggiare in ogni luogo; oppure con i: 350 - 500 - 750 - 1200 - 1440 W, per permettere a chiunque di superare qualsiasi pendenza nei fuoristrada. Le SOSPENSIONI (FRONT & REAR), sono BLOCCABILI SEPARATAMENTE, per utilizzare TUTTA L'ENERGIA per l'avanzamento del mezzo, precludendo con l'arresto delle escursioni, la trasformazione di una parte della forza in ENERGIA ELASTICA nello smorzamento delle asperità stradali.

La particolare geometria del telaio, è stata collaudata da una serie di sportivi, i quali hanno convenuto senza eccezioni, che rappresenti una delle più riuscite nel panorama odierno. Tra l'altro, le forme sinuose, danno un senso d'appagamento e di pace in un'armonia che si fonnde in un tutto simbiotico, nella pace universale della natura montana, che con la "BULLET CARBON ONE" è permessa a tutti d'essere affrontata e VINTA!

La batteria Li-Ion, è disponibile nelle taglie da 11,6 e da 14 Ah (672 Wh). Date le peculiarità della bicicletta e per le prerogative superlative del tutto evidenti, viene consigliata la taglia superiore; la maggiore che allo stato dell'arte ci possa stare all'interno del triangolo. La tensione nominale di tutti i motori, a prescindere da quello per la normativa in vigore che funziona a 36 Volt, è per gli altri a 48 Volt.

I freni sono idraulici, c'è la nostra esclusiva FRIZIONE ELETTRONICA per cambiare le marce e la sicurezza totale viene sancita dalla presenza (da noi sempre fermamente suggerita) dello specchio retrovisore (visibile nelle foto che seguono) e nondimeno dai FANALI a LED e dall'AVVISATORE ACUSTICO ELETTRONICO.

I cablaggi elettronici sono stati inglobati e protetti, anche da fusibili ausiliari, determinanti per sancire l'incolumità in qualsiasi situazione. I fili a vista sono stati ridotti ai minimi termini e l'ordine progettuale regna sovrano in un prodotto degno di nota (la nota è il DOhhh... una E-Bike fuori dall'ordinario).

Per i VIAGGI e per il LAVORO ci sono le BORSE LATERALI alla ruota posteriore... ovviamente asportabili in 5 secondi, quando si reputi giusto non averle.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

C'è la "BULL", in versione 27,5" e per le persone alte, da 29"; rigorosamente con i FRENI A DISCO IDRAULICI!!!

Anche in versione a TINTE SCURE, accessoriabile secondo le Sue specifiche, con borse, borsette e quanto Le possa far comodo. Motore centrale da 250 Watt per la strada, o da 350 - 500 - 750 - 1200 - 1500 Watt, per divorare i sentieri sterrati. Coni il Pas, con il pulsante per la partenza facilitata, con il grande display illuminabile in grado di fornire molteplici informazioni, con la nostra esclusiva FRIZIONE ELETTRONICA, con i FANALI a Led e l'AVVISATORE ACUSTICO elettrronico, collegati alla batteria principale. L'ACCUMULATORE Li-Ion, parte da 11,6 Ah (di serie), per arrivare alla pregevole capacità di 14 Ah (672 Wh).  Noti la linea filante in foto!!! I LIVELLI D'ASSISTENZA alla pedalata sono NOVE, come per tutte le E-Bike a motore centrale che ci onoriamo di proporLe. La tensione è di 48 Volt e a richiesta, potremmo applicarLe la PRESA Usb per il telefonino, o per il NAVIGATORE. Il supporto portaborse retrostante, è sbloccabile in un istante con una leva a eccentrico, per viaggiare con l'essenziale. Consiglieremmo peraltro, oltre alle luci e alla tromba, anche lo specchio sinistro e il cavalletto. Per maggiore sicurezza e per praticità inusitata.

 ESCAPE='HTML'

E-Mtb biammortizzata, completa di staffa PORTABORSE in acciaio INOX realizzata da noi, ALLESTITA secondo le specifiche di un Signor Cliente, PICCOLO DI STATURA.

Tenga in considerazione che le nostre biciclette elettriche, allestite in maniera certosina e sartoriale, sono dotate della FRIZIONE ELETTRONICA (il comando è quello a leva alla sinistra del manubrio) che permette il cambio delle marce con un'usura paritetica a quella di una bici muscolare.

 ESCAPE='HTML'

OLTRE LE ASPETTATIVE

Lei, che è orientata perennemente alla ricerca del meglio, consideri la bicicletta sottostante. Naturalmente con un MOTORE CENTRALE da 1500 Watt e con una BATTERIA trapezoidale da 48 Volt e con 14 Ah (672 Wh) ad ALTA capacità di scarica, per assecondare il motore quando lo si sprema e per farne uscire i 2,04 CV!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Generatore a dinamo montato su tandem della prima guerra mondiale

Un generatore a dinamo montato su un tandem era tra i mezzi impiegati per produrre energia. Gli scopi erano molteplici. Il più comune era quello d'alimentare le radio da campo (foto: Hulton Archive).

 ESCAPE='HTML'

Per girare IN CITTA' pensi a codesta

Potremmo allestirla con il motore nella ruota anteriore, oppure con quello nella ruota posteriore, ma visto che a Lei piace il massimo, pensi a un CENTRALE. Le opzioni verrebbero limitate solo dalla fantasia, visto che la batteria andrebbe bene all'interno del triangolo del telaio (oppure dietro alla sella). Si potrebbe mettere un cesto anteriore, analogo a quello delle "FANCIULLA", per esempio. Per carichi cospicui, supponga di avere le borse posteriori, laterali alla ruota. Oltre alla dotazione di serie, con i fanali a Led collegati alla batteria, come peraltro per l'avvisatore acustico elettronico ( a proposito di quest'ultimo, lo sa che è in grado di far accostare IMMEDIATAMENRTE SULLA DESTRA, i fruitori della CICLABILE?), potremmo collocare un proiettore di profondità supplementare.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

La supponga con un motore centrale, munita di …

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Truppenfahrrad

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Per la SABBIA e per la NEVE erano state inventate le "Fat". Biciclette dalle gomme larghe 4" (circa 102 mm), sulle quali IL SOLITO GENIO (COMPRENSIBILMENTE INCOMPRESO) di un remoto borgo alpestre, aveva voluto APPLICARE la DOPPIA sospensione (Full Suspended): per il fuoristrada. Con risultati strabilianti (se con il MOTORE ELETTRICO).

Nelle Fat-Bike, concepite inizialmente per la SABBIA e per la NEVE, tutto contribuisce al piacere di GUIDA IN FUORISTRADA.

ATTENZIONE!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Solo nel caso in cui sia presente la DOPPIA SOSPENSIONE (Full Suspended).

Infatti, i copertoni vengono gonfiati a una pressione ridotta, rispetto a quelli di una Mountain Bike e tale fattore basilare, in concerto con le ASOLE praticate su tutta la circonferenza dei cerchioni, lavora all'unisono con questi ulimi per assorbire le asperità. La funzione precipua di tali VANI ALLUNGATI E RACCORDATI ALLE ESTREMITA' a semicerchio, non è estetica, ma permettono alla camera d'aria di espandersi verso il PERNO della ruota per poi ritirarsi decomprimendosi, in un continuo "vai e torna", che attenua in modo esemplare i colpi. Con l'applicazione della DOPPIA SOSPENSIONE, complice il FORTE ATTRITO determinato dalla larghezza del battistrada (rettangolo di contatto con il terreno molto grande)INUSUALE per le biciclette da montagna, IL CONTROLLO "OVATTATO" e la GUIDABILITA' DEL MEZZO risultano impensabili, giacché fuori dell'ordinario.

Per converso, è cosa buona e giusta, Vostro dovere e FONTE DI SALVEZZA (si abbeveri!!!), farVi applicare UN MOTORE CENTRALE ADEGUATO, magari dall'Officina Carmellini, del perito (ancora in vita) industriale (Artigiano) Enrico.

Ciò, in virtù del fatto che trascinare copertoni così larghi, comporti per converso un aumento dell'attrito tra il copertone e il fondo stradale. Tale FATTORE DI SICUREZZA, implica come effetto collaterale NON GRADITO, un maggiore dispendio d'energia (più fatica) per vincere gli attriti quando lo si compari con una comune Mtb, a parità di condizioni nel procedere (stesso conducente e stesso tratto da percorrere).

Fat Bike legali da 250 W con il Pas

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Sistemi di ri-SALITA, FUORI DELL'ORDINARIO... & BELLI!

 ESCAPE='HTML'

Quando L'IMPENSABILE, è IRRAGGIUNGIBILE, da Enrico Carmellini si FERMA: per soddisfare i Suoi giusti auspici!

"BRAVE Centrale", biammortizzata, ruote da da 29"; FRONT c'è la "Bull"!

Doppia corona campanata, montata su E-Mtb "BRAVE Centrale", con le ruote da 29".

La "BULL CENTRALE", invece, è ammortizzata solo Front!

Per il treno scelga la 12": viaggerebbe gratis assieme a Lei!

CARATTERISTICHE DELLA PAGINA: DESCRITTIVA!!!

Vendita DIRETTA di MEZZI ELETTRICI: BICI & SCOOTER. Potremmo motorizzare la Sua BICICLETTA, purché sia di QUALITA' DECOROSA. NON VENDIAMO KIT SEPARATI!

Siamo TITOLARI di un'OFFICINA MECCANICA / CARPENTERIA che si estende su 865 metri quadrati coperti. Superattrezzata, con torni, fresatrici, UNA CESOIA a ghigliottina da 4200 x 12 mm di spessore, un'altra da 2100 x 5 mm di spessore, taglio al plasma, seghe a nastro automatiche,  trapani, uno dei quali arriva a 100 mm di diametro di foratura su acciaio, punzonatrici, piegatrici, presse, vari impianti di saldatura, TIG, saldobrasatura, ecc. Grazie a ciò, partendo da ELEMENTI ESSENZIALI, siamo in grado d'elaborarli in SOLUZIONI COMPLESSE, DIFFICILISSIME da descrivere verbalmente, ma di facilissima comprensione per Lei, dato che abbiamo schematizzato il processo produttivo nell'esplicativo schema SINOTTICO SOTTOSTANTE!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Dai reconditi meandri del BIANCO E NERO, abbiamo portato alla luce una PIETRA MILIARE per il fuoristrada di tutti i giorni. Un riferimento certo, affidabile, pratico nella complicità delle DOPPIE sospensioni BLOCCABILI. Un'autentica CHICCA, un auspcio vago e insperato in chi volesse cimentarsi sulle mulattiere e mai trovato nell'eterno peregrinare, con l'ausilio DELL'ELETTRICO.

FINO AD ORA! 

 ESCAPE='HTML'

Una simbisi ricercata e rara di CERVELLO e CORPO e per estrapolazione di BICICLETTA e MOTORIZZAZIONE. Con la nostra cocciutaggine, con la determinazione e l'impegno che ci appartengono, abbiamo trovato la sintesi: PER LEI!!!

Un AMORE di E-Mtb... Aaaaaahhhhh...!

 ESCAPE='HTML'

Ha tutto quanto Ella possa desiderare: lo scopra nelle altre PAGINE (le mete ambite costano SACRIFICIO; non lo scordi)!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

L'abbiamo allestita con il motore centrale, con due accumulatori da 48 Volt e da 11,6 Ah ciascuno, ad alta capacità di scarica. Le batterie hanno la presa Usb, sono estraibili e munite d'antifurto a chiave. E' presente l'impianto luci a Led, a 48 Volt, c'è l'avvisatore acustico ed è tutto collegato alle batterie. Un fanale supplementare anteriore di profondità, anch'esso alimentato in modo analogo, facilita i rientri in tarda serata. Completa la dotazione, il paracolpi in Aisi 304 L, a protezione del motore. Si constati, per cortesia, l'assoluta precisione dell'accoppiamento. Lo specchietto retrovisore, a causa della vocazione precipua di fuoristradista spinta, non è stato voluto per ragioni d'incolumità del medesimo.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

"GTV BASE": un modello molto richiesto, sia per l'armonia delle LINEE MORBIDE sapientemente raccordate, che dei NOVE RAPPORTI al posteriore, ottimizzati in ragione della pianura, ma anche PER LA SALITA, dove SUPERA SENZA incertezze nella versione più POTENTE, pendenze del 30%.

 ESCAPE='HTML'

Fila come un orologio (UOMO con TIC, cerca DONNA con TAC, per fare... OROLOGIO). Le cambiate sono dolci, lenite dalla FRIZIONE ELETTRONICA: il nostro esclusivo sistema posto a salvaguardia della catena cinematica. Il telaio d'alluminio, è stato realizzato con profili dalla sezione variabile, disposti in modo rigorosamente razionale, ovvero atti ad assorbire i MOMENTI FLETTENTI. Appare per giunta snello e dalle linee avvincenti. La potenza elettrica è frazionabile in nove livelli, per coadiuvare secondo il bisogno L'UTILIZZATORE e per adattarla alle circostanze. Tenendo premuta la leva della frizione nei tornanti stretti, sugli scabrosi sentieri dalle discese ardite, si preclude la possibilità dell'intervento del motore, evitando così deleteri scatti repentini, o peggio,  rovinose cadute.

 ESCAPE='HTML'

A prescindere dalla batteria, che tra l'altro pesa poco (3,5 kg), la "metamorfosi" della bicicletta da muscolare a ELETTRICA che noi attuiamo, non risulta affatto invasiva. Il baricentro rimane basso, le masse rotanti sospese (ruote), risultano ambedue facilissime da togliere in pochissimi SECONDI, in modo da poterla riporre anche in bagagliai relativamente piccoli (detto per inciso, una bici senza le ruote, l'avevo caricata sul sedile posteriore d'una vettura al centro d'un cartone sagomato a "U", all'uopo di non rovinare la tappezzeria. L'unica accortezza occorrente, è quella d'inserire un pezzo di plastica nelle ganasce preposte alla decelerazione, AVENTE grosso modo LO SPESSORE del disco dei freni, per evitare di chiudere con la leva d'azionamento, le superfici d'attrito l'una contro l'altra, in ragione del fatto che il discostamento, il riallontanamento alla posizione di riposo, comporterebbe una certa difficoltà per la presenza dell'olio nell'impianto frenante.

 ESCAPE='HTML'

In ragione delle constatazioni di cui sopra, il modello "GTV Base" (Gran Turismo Veloce) in un telaio elegante, proporzionato, armonioso, affatto appariscente e dalle forme dei profilati che lo costituidcono sinuose, si presta in modo precipuo sia per l'uso quotidiano, che per le escursioni sulle mulattiere, ove lo spirto guerrier ch'entro Le rugge (e La strugge), troverebbe acchetamento nella pace del creato incontaminato. Lo specchietto retrovisore, salvo casi di dinniego convinto da parte del Signor Acquirente, lo montiamo di serie.

Con l'aggiunta dei PARAFANGHI, del PORTAPACCHI posteriore, e delle BORSE a cavallo della ruota, diviene come per incanto "GTV Lusso", amplificando con ciò in maniera oltremodo interessante, la peraltro già elevata versatilità del mezzo.

Il baricentro basso, la presenza dell'ESCLUSIVA FRIZIONE ELETTRONICA, la naturale dote nel penellare le traiettorie impostaste, sanciscono indifferibilmente un piacere di guida raro e irripetibile.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Potremmo prendere una bici biammortizzata (full suspended) e montare quanto previsto per il GRIP sulla neve. Dato che il sistema per poter viaggiare sui MANTI ABBACINANTI, assorbe una quantità d'energia che implica una DISCRETA FATICA, diviene quasi imperativo corredare il nuovo mezzo ottenuto con la modifica, d'un motore centrale con potenza congrua.

 ESCAPE='HTML'

Per fondi meno innevati, o per la sabbia… AL MARE…

 ESCAPE='HTML'

Ovviamente, o col motore centrale, o nella RUOTA…

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

OLTRE LE ASPETTATIVE

Nella MALAUGURATISSIMA ipotesi per la quale dovesse scordare il nostro MARCHIO SUESPOSTO, CI POTREBBE TROVARE COMUNQUE con i MOTORI DI RICERCA, inserendo il cognome "CARMELLINI", AFFIANCATO A: bici, biciclette, biciclette elettriche, Mountain Bike, costruzione di bici, vendita di bici, bici da 250 Watt, biciclette da 250 W, bici da 250 W.... ecc.

Se dovesse scordare il nome del nostro sito, sui MOTORI di RICERCA, digiti: -BICI(clette) CARMELLINI, oppure E-Bike Carmellini, BICI ELETTRICHE ad Arco (TN)…… ecc.!

 

 

Per qualsiasi informazione NON esiti a contattarci; anche FUORI ORARIO! SIAMO AD ARCO (TN)! L'INDIRIZZO completo e i nostri dati, sono sempre IN FONDO a TUTTE le 24 PAGINE! Telefono dell'OFFICINA (preferibile): 0464 516408, in subordine, 338 35 64 425. VERSO LA FINE di ciascuna delle 24 PAGINE di codesto SITO, troverà IL MODULO PER INVIARCI una MAIL!!!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

OLTRE LE ASPETTATIVE

Cinque metri, quarantasei centimetri e nove millmimtri sotto il piazzale della nostra OFFICINA, durante gli scavi per cercare l'acqua, abbiamo rinvenuto L'ANTENATA DELLE BICI, risalente addirittura al "MESOZOICO", era geologica compresa fra il PALEOZOICO e il CENOZOICO (quest'ultimo non ha nulla a che vedere con la CENA dei dipendenti degli ZOO, all'interno delle strutture dove lavorino), quindi all'incirca tra i 250 e i 65 MILIONI d'anni fa. Notino le CORNA (che copiate abbastanza in malo modo e in senso LATO, vennero < E SONO > vicendevolmente scambiate tra UOMO e DONNA) divenute MANUBRIO e la RUOTA (invero ruote), che furono riesumate in un periodo MOOOOOLTO successivo. Infatti, alla pagina "ORIGINI", si vedano i GOFFI tentativi d'elaborazione delle BICI, dapprima con le ruote triangolari, poi, per una geniale intuizione dovuta al GENIO INCOMPRESO d'un remoto insediamento umano, migliorate marginalmente in QUADRATE.

Percorrendo a ritroso il progresso, dapprima incapperemmo nella ruota TRIANGOLARE, per passare quindi alla QUADRATA. Per giungere attraverso 1069 peripezie, alla "CRUISE CENTRALE"; un concentrato di tecnologia costato STUDI da FUSIONE MENTALE! Se non mi si creda rimando alla pagina "ORIGINI"; dove tutto trova RISCONTRO IN EVIDENTI IMMAGINI ESPLICATIVE!

 ESCAPE='HTML'

La "GTV LUSSO", AMPLIFICA con dotazioni fuori dell'ordinario, le comodità intrinseche del modello "GTV" (base). La Mountain Bike è una "FRONT", dalla sospensione anteriore bloccabile, munita di cambio posteriore a 9 rapporti, frizione elettronica per cambiare le marce a motore disinserito, in maniera tale da evitare le "GRATTATE" (e la conseguente usura precoce degli organi di trasmissione). Non le manca nulla, dato che ci sono i fanali a Led, l'avvisatore acustico elettronico, lo specchietto retrovisore, i parafanghi e le borse laterali posteriori. Il cruscotto è illuminabile con ben otto livelli d'intensità. Ha un tasto per la partenza facilitata ed è dotata dell'immancabile pedalata assistita. Il motore, BARICENTRICO (rende la bicicletta "naturale"), che aziona la corona del movimento centrale (proponibile con il 42, 46 e 48 denti), è leggero, affidabile e poco appariscente. Le potenze applicabili, spaziano dal cladssico 250 Watt, per l'uso quotidiano nel RISPETTO DELLA NORMATIVA VIGENTE (acclarata alla pagina "SPECIFICHE"), per salire via, via con le potenze, a 350, 500, 750, 1200 Watt, in modo da agevolare le PERSONE PIU' PESANTI e/o MENO AGILI, nell'aggredire mulattiere dove il TRAFFICO stradale SIA PRECLUSO.

I LIVELLI D'INTERVENTO DEL PROPULSORE ELETTRICO, si possono frazionare in terzi di potenza, QUINTI, oppure addirittura NONI (frazionamento in ben NOVE PARTI UGUALI). Ciò, all'uopo di permettere a chicchessia, di applicare la forza muscolare per l'avanzamento, in ragione della disponibilità (stanchezza) o della voglia del momento!!!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

IL FANALE posteriore, funzionante con la BATTERIA principale da 48 Volt, ha ben 7 Led molto luminosi: per "consentirLe" di NON essere "STIRATA" da da chi ci veda poco, o sia distratto, ma peggio, ubriaco, o drogato.  

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Da un MERO SCHELETRO, con spremitura di meningi da EMICRANIA (il sottoprodotto non gradito dell'elaborazione è giustamente stato denominato "OLIO DI SCEMI VARI") siamo riusciti ad approdare alla "ROLLS", delle BICICLETTE ELETTRICHE; dall'invidiato COMFORT di marcia nella pace TOTALE. Senza che mi dilunghi nuovamente nello sciorinamento delle specifice, per le medesime, rimando gentilmente il paziente LETTORE alla PRIMA PAGINA!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Le basti sapere in codesta pagina, che la "CRUISE CENTRALE", come molte altre BICI ELETTRICHE che siamo in grado di proporLe, presenta una leva in più, rispetto alle DUE classiche dei FRENI. Si tratta della frizione elettronica, atta a staccare il motore nei cambi di marcia, in maniera analoga a quanto avvenga sugli autoveicoli. In codesto modo si preservano gli organi preposti alla trasmissione e sono del tutto assenti le classiche "GRATTATE", consuete e DELETERIE, ove non fosse presente tale applicazione. Tra l'altro, permette di proseguire in folle, senza prelievo d'energia elettrica. Con il pollice della mano sinistra, s'aziona lo stacco del motore; mentre le altre quattro dita restano libere per l'azionamento del freno. E' un METODO alquanto PRATICO!!!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Potenza 250 Watt per la normativa, o SUPERIORE (350 - 500 - 750 - 1200 - 1500 Watt) PER IL FUORISTRADA…!

 ESCAPE='HTML'

La E-Bike che Lei veda, raffigura un emblematico ESEMPIO di possibilità di trasporto INUSUALE. Le CAPIENTI BORSE COMPRIMIBILI con modicissima forza verso l'interno, il ROBUSTISSIMO CESTONE ANTERIORE, LA SEDUTA CON SCHIENALE, il tutto unito a una dotazione di bordo invidiabile (fanali a Led di profondità, avvisatore acustico elettronico, specchieto, PEDIVELLE INOX PER IL BAMBINO, cavalletto, ecc..), RAPPRESENTANO un RAZIONALE ALLESTIMENTO, PROPONIBILE su (QUASI, qualora ne valga la pena) QUALUNQUE BICICLETTA

Un altro MODELLO a mero titolo d'esempio: la "GTR"

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Ancora la "PORTABIMBI"

 ESCAPE='HTML'

Possibilità d'una batteria LiFePO4, da 48 Volt e 15 Ah, per assicurare PERCORRENZE, anche con tratti in salita, SUPERIORI ai 100 chilometri.

 ESCAPE='HTML'

Gentili Visitatori, notino le PEDIVELLE in ACCIAIO INOX, lo SCHIENALE con il CATARIFRANGENTE (oppure con un altro fanale), la SEDUTA per il BAMBINO accuratamente IMBOTTITA, le BORSE che DA VUOTE si chiudono a fisarmonica verso la BICICLETTA ELETTRICA, per assicurare un viaggio IN SICUREZZA nell'assoluto COMFORT!

BICICLETTA da NEVE / SPIAGGIA, con le ruote larghe 4" (101.6 millimetri), motorizzabile con il CENTRALE!

 ESCAPE='HTML'

CARATTERISTICHE SALIENTI

21 velocità, telaio in alluminio 6061, capacità di carico 120 kg, ruote da 26", con i copertoni larghi circa 100 millimetri, peso netto 21 chilogrammi, per persone da 155 - 190 centimetri d'altezza, lunghezza 1,7 metri, forcella in acciaio con sospensione, freni a disco meccanici, il manubrio e il reggisella, sono in alluminio, cerchi da 26 x 4" in lega d'alluminio, cambio posteriore Shimano Tx 35, modello della bicicletta unisex, deragliatore Tx 50, diametro esterno dello pneumatico = 730 mm, catena kmc, larghezza manubrio 630 mm.

Opzioni per i colori:
* telaio nero con i cerchi rossi;
* telaio nero e cerchi gialli;
* telaio con i cerchi verdi.

 

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Motorizzata col 500 Watt

 ESCAPE='HTML'

Configurazione della bicicletta elettrica "HUMMER"

Motore da 500W a magneti permanenti, batteria agli ioni di Litio da 48V e 13Ah Samsung, computer di bordo, telaio in lega d'alluminio 6061, cambio posteriore a 7 velocità, ruote in lega d'Al da 26 x 4" (larghezza dello pneumatico di circa 102 mm), freni meccanici a disco anteriori e posteriori, sospensione anteriore, velocità massima di 35 km/ora, autonomia 50 chilometri, supporto della sella ammortizzato.
 

Allestita con il cesto anteriore, lo specchio e le borse retrostanti. Il MODELLO BASE, considera tali complementi opzionali, in ragione del fatto che chi la voglia per andare nei boschi, la preferisca "PULITA". Tra le peculiarità: il cruscotto è illuminabile con la retroilluminazione a Led per un consumo insignificante; premendo un apposito pulsante, la bici viaggia a 5 - 6 km/ora, per superare rampe e pendenze, sulle quali s'intenda salire appiedati. In quel caso, la BICI ELETTRICA seppur carica di bagagli, è in grado di TRASCINARE ANCHE IL CONDUCENTE!!!

 ESCAPE='HTML'

Nella foto sovrastante, il modello base è stato allestito con il cesto frontale, con lo specchio retrovisore, con le borse laterali alla ruota posteriore e il cavalletto DOPPIO CHIUDIBILE A CERNIERA.

Per cui, eccoLe la "VETTA" preposta per la strada e per i sentieri dei boschi!!!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Noti, per favore, nella foto sottostante, la leva della frizione elettronica (alla Sua sinistra)! Preposta per "DISINSERIRE" il motore nei cambi marcia, per attuare una similitudine, di quanto succeda con i VEICOLI NORMALI (autovetture & similari)! RISULTATO: maggiore durata della CATENA CINEMATICA (degli organi di trasmissione = ingranaggi e catena)!!!

 ESCAPE='HTML'

"VETTA" a trazione anteriore SUPER ACCESSORIATA

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

"GTV Centrale": in un modello di bicicletta discreta, poco apparicente, elegante, è celato un aiuto elettrico che negli allestimenti più potenti diviene rabbioso, ma nello stesso tempo gestibile a piacimento, come se ci trovasse a cavallo d'un giocattolino. Assolutamente GODIBILE!!!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

La "LAND", super LUSSO dal motore CENTRALE da 800 Watt: vel. 45 km/ora; 9 marce, peso 23,5 chili

 ESCAPE='HTML'

Batteria agli ioni di LITIO da 48 Volt e 20 Ah; motore centrale da 800 Watt. In modalità Pas, 60 / 70 chilometri d'autonomia, telaio in alluminio!!! A richiesta, anche con i fanali e l'avvisatore acustico.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Noti L'ELEGANZA, la PULIZIA DELLE FORME, L'ESSENZIALITA' della motorizzazione, che NON snatura affatto la classica bicicletta, ma anzi la enfatizza, rendendola "SCORREVOLE", SILENZIOSA e AMBITA.

 ESCAPE='HTML'

Commentò UN TOSCANO: "Hodesta "GTR" sublime,

 ESCAPE='HTML'

stupefatto, all'altre EBike, VO…….… HOMPARANDO"!

 ESCAPE='HTML'

ACQUISTANDO una (o più) delle nostre proposte, Lei la userebbe,  u s e r e b b e, USEREBBE, in UNA SORTA di "MOTO PERPETUO", incentivato dal PIACERE e dai costi d'esercizio INSIGNIFICANTI!

 ESCAPE='HTML'

(dai 250 Watt legali, con il Pas, per arrivare ai 3000)!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

PRODUCIAMO E-MTB ed altre E-Bike di altissima qualità; 2 pagine del sito, facilmente individuabili, ACCLARANO LA NOSTRA proposta di Marchi ambiti.

ATTENZIONE, ATTENZIONE, ATTENZIONE!

Chi stia cercando una E-Bike A NORMA, di alta qualità, da un marcho CERTIFICATO, con esperienza pluriennale e continui miglioramenti alle spalle, non si esima dal visitare la PAGINA: "E-Bike FRANCESI". Il rapporto QUALITA'/PREZZO è vantaggioso!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

OLTRE LE ASPETTATIVE

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

mtb-elettriche.com

 ESCAPE='HTML'

Legga su "Accessori", la STORIA del "CANARINO MIGRATORE SIBERIANO".

Per VIAGGIARE a norma: "FANCIULLA" con il Pas!

(Pas = Pedalata assistita).

 ESCAPE='HTML'

Si faccia donare una BiPa!

(Bicicletta a Pedalata Assistita).

TRE livelli di assistenza e cambio a SETTE rapporti!

 ESCAPE='HTML'

Trazione INTEGRALE: anteriore MECCANICA, posteriore UMANA!

"FANCIULLA SMART PIE"

 ESCAPE='HTML'

Potenze da 200-400 Watt!

 ESCAPE='HTML'

Batteria da 48 Volt, 10 Ah

 ESCAPE='HTML'

Con il Pas, o l'acceleratore

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Legga su "Vantaggi", gli incommensurabili benefici che Le deriverebbero dal POSSESSO DI UNA BIPA, made in Enrico Carmellini.

 ESCAPE='HTML'

IN FONDO, a ognuna delle 25 PAGINE che costituiscono il SITO, c'è il MODULO per inviarci una Email in AUTOMATICO.                                                 Mille grazie da Enrico CARMELLINI.

TELEFONO: 0464 516408; in subordine 3383564425

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

La + LEGGERA del suo GENERE al MONDO!!!

 ESCAPE='HTML'

RUOTE: da 26";

TELAIO: in "Avional" ultraleggero da 19";

colore: nero o bianco;
sistema di trasmissione: Shimano "Ultegra 6700";
forcella: "MOC"IN FIBRA DI CARBONIO;
Freni a disco: "brake system Shimano ultegra 6700";
motore: 250 Watt, da 33Volt, con controller integrato; 
BATTERIA: INCORPORATA nel TELAIO e asportabile;
tensione  e capacità: 33Volt, con  10.2 Ah, dalla forma cilindrica;
caricabatterie: tensione d'ingresso: AC 100-240 Volt /50-60 Hz (hertz);
tensione di carica: 37.8 Volt;
corrente di carica: 3 A;
pneumatici: "Maxxis 700*23 c";
AUTONOMIA DI PERCORSO: 70 km; diconsi SETTANTA chilometri!!!
PESO SENZA BATTERIE: 11kg;
ASSISTENZA ALLA PEDALATA: 0-100%, su 5 livelli di AIUTO!!!
Accessori: Keyde multi- funzione computer bici.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Vista del motore, del freno a disco, del cambio a 9 rapporti!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

HANDBIKE CON IL "PAS" MODULARE" inventato da noi; in + la retromarcia!!!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

La VETTA "Adeguata", ha due motori e due batterie LiFePO4; ciascuna da 48 Volt e da 10 Ah, per assicurare autonomie di oltre 50 chilometri, in presenza di più di 4 CV di potenza motrice! Ciò, in un contesto di doppia ammortizzazione, su un telaio ellittico d'alluminio. La frenata rigenerativa funge anche da DOPPIO FRENOMOTORE e nelle "DISCESE ARDITE", tale fattore rassicurante oltre che fautore dell'incremento dell'autonomia, diviene oltremodo ambito. Le DOTAZIONI DI SICUREZZA, contemplano l'impianto d'ILLUMINAZIONE con le luci di profondità sia DAVANTI che DIETRO e il claxson elettronico. La praticità di guida è asseverata dal DOPPIO Cruise Control; uno per ogni ruota motrice! Lei potrebbe, con codesto sistema innovativo, procedere "TRANQUILLAMENTE" con il CRUISE impostato ad esempio, sui 15 km/ora per la ruota anteriore e lavorare d'acceleratore per le variazioni di velocità che si dovessero presentare opportune, agendo sulla PROPULSIONE POSTERIORE.

A TOTALE BENEFICIO DEI CONSUMI!!!

La sella sportiva, potrebbe essere sostituita, con un modello super confortevole. 

 ESCAPE='HTML'

I nostri CARTER copribatteria verniciati a polveri termoindurenti del colore RAL pertinente la bicicletta, potrebbero essere asportati per lasciare qualora lo si preferisca, la vista dell'alluminio argento dei CASE originali degli accumulatori. (Il colore del retro delle batterie, lo può intravvedere sulla foto sottostante, all'interno delle stesse).

Il cestino è METALLICO è plastificato e di concezione molto robusta, come del resto tutti i supporti che applichiamo per gli accessori:  quelli sono rigorosamente in ACCIAIO INOX!!!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

ELLA, E' NEL SITO DELLA "MOBILITA' ELETTRICA Sostenibile"; nondimeno per il delicato ecosistema!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Si parte, dal piazzale dell'officina Carmellini con TRE  E-Mtb, per un'escursione di collaudo!

 ESCAPE='HTML'

In ARGENTO, PREZIOSO, come i VEICOLI elettrici che ci pregiamo proporVi!

 ESCAPE='HTML'

Portachiavi PORTAFORTUNA: FUNZIONA, è assodato; si leggano le peculiarità, alla pagina "VANTAGGI"!

Porta BENEFICI, sia alle BICI che alle MOTO, purché ELETTRICHE (perché gli E-Scooter, in linea meramente teorica, non avrebbero neppure bisogno della chiave, se non per antifurto) e CONDITIO SINE QUA NON, DEVONO essere state acquistate dall'Officina CARMELLINI, del per. ind. Enrico, IDEATORE e strutturatore materiale di codesto SITO (Ocirne).

Un'E-Bike d'altro LUOGO, d'altro TEMPO e d'altra VITA...

 ESCAPE='HTML'

Con un apparire CONCRETO ha un incedere estremamente funzionale: è la "GTR" (Gran Turismo Rilassato), per il giovane MANAGER RAMPANTE: DECISAMENTE IN CARRIERA! "Strizza l'occhio" pure alle SIGNORE!!!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Notino il CESTO; è realizzato in robustissimo metallo verniciato a POLVERI TERMOINDURENTI. Nondimeno, dato che lo merita, è SALDAMENTE ancorato con un supporto inox ADEGUATO (ZERO VIBRAZIONI), in alto, ma anche in basso. Come pure il FANALE ANTERIORE a LED che INCLUDE l'avvisatore acustico elettronico.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

"Gran Turismo Rilassato", con il motore da 1000 W!

 ESCAPE='HTML'

Vorrebbe il motore da 1500 W? O da 250 W? TUTTO è POSSIBILE!!!

 ESCAPE='HTML'

Nota di un Cliente:- LO STRESS, DIMINUISCE PROPORZIONALMENTE ALLA LUNGHEZZA DEI PERCORSI-! (Inversamente proporzionale!!!)

Caratteristiche SALIENTI e COMUNI. Altri MODELLI visionabili in: "Dati & Foto di E-Bike, Specifiche, Dual Power Supply, Home".

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

"Per raggiungere la vetta la MIA E-Bike è perfetta"!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

L'ESSENZA della PERFEZIONE nell'armonia delle FORME: "VETTA", in TUTTE le variegate POSSIBILITA'; nei più disparati ALLESTIMENTI!

 ESCAPE='HTML'

Le declinazioni di "VETTA"

 ESCAPE='HTML'

VETTA "PARACESTOSA"!

(Ha i PARAfanghi e il CESTO per la speSA).

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

"NON E' LA SPECIE PIU' intelligente e neppure la più forte a sopravvivere. Resiste quella che più si adatti ai cambiamenti"! (CHARLES DARWIN).

accomunate dai tratti forti della CATENA EVOLUTIVA, svettano sulle altre E-Mtb, dai caratteri RECESSIVI:

 ESCAPE='HTML'

ANCHE PER LA COMPONENTISTICA!

Dall'evocazione misteriosa del bianco e nero, scaturise "VETTA"; LA SINTESI DELLA RAZIONALITA' NELL'ARMONIA DELLE FORME. PREPOSTA all'arrampicata grintosa in simbiosi con l'ambienteOVUNQUE!

A TRAZIONE INTEGRALE

 ESCAPE='HTML'

"VETTA", conscia del RUOLO EGEMONICO, ovvero di

PREDOMINIO SUI POPOLI delle altre Mountain Bike,

CHE SARA' TENUTA per DESIO ATAVICO a ricoprire, NASCE A TRAZIONE INTEGRALE (prego, verifichino al principio, sulla "Home"). Per aggredire, con rabbia inaudita, anche il più impraticabile dei sentieri.

Con la pedalata UMANA RITORNA INTEGRALE!!!

SOLO IN MODO DIVERSO!

 ESCAPE='HTML'

Crescendo e con l'età, interpreta con rara preveggenza i desideri degli Utilizzatori; si addolcisce, smussa il carattere rude e spigoloso della MONTANARA preposta a ottenere risultati concreti, per addivenire a un temperamento BILANCIATO e razionale, domabile senza fatica. Conserva tuttavia un "CARATTERINO" fuori dell'ordinario, preposto ad affrontare con grinta determinata, gli ostacoli spigolosi, sporgenti e controversi, dei tracciati montani. E' "LA BILANCIATA" per antonomasia, con una distribuzione dei pesi ideale per una stabilità di marcia senza eguali. (Determinata dal motore all'avantreno e dalla batteria sull'asse posteriore =  il 40 % delle masse vengono in tal modo distribuite anteriormente, mentre il 60 % delle stesse, gravano sul RETROTRENO).

Nuovamente....BIMOTORE

 ESCAPE='HTML'

Sempre attenta ad assecondare le preferenze degli AMICI, che si ALTERNERANNO divertendosi letteralmente "COME BAMBINI" sulla sua SELLA, muta ulteriormente il carattere, per assecondare le esigenze di motricità "PER OGNI LUOGO E CONDIZIONE". Ciò, meramente affinchè il Conducente possa rimembrare CON Lei, il piacere che provava sulle vetture del tempo passato a trazione posteriore, ormai decisamente in minoranza. Ogni possibile slittamento della ruota motrice viene precluso dal PESO del CONDUCENTE.

 ESCAPE='HTML'

VETTA Dual Power Supply

 ESCAPE='HTML'

Veda la PAGINA dedicata!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

La VITA è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi MUOVERTI.

(Albert EINSTEIN)

Avevo sempre creduto di avere idee brillanti!

Anche qui non scherzano! Che RAZZA di E-Bike; ci fossero state ai miei tempi!

Guardino la "DUAL":- Che GENIALATA-!

Fortunati Lor Signori; non fummo creati per pedalar COME FORSENNATI! La "DUAL POWER SUPPLY" è un UOVO D'ORO!

www.mtb-elettriche.it

 ESCAPE='HTML'

www.mtb-elettriche.com

 ESCAPE='HTML'

www.mtbelettriche.com

 ESCAPE='HTML'

mtbelettriche.altervista.org

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

OLTRE LE ASPETTATIVE

Mamma e Papà si sono comperati UN E-Scooter e un'E-Bike a testa, da adoperare di volta in volta, in base alla lunghezza dei tragitti. Da allora mia SORELLA e IO, continuiamo (e non finiamo MAI) a METTERE NEI SALVADANAI, I RISPARMI dovuti alla mancata SPESA per i carburanti. 

 ESCAPE='HTML'

E-Mtb BIAMMORTIZZATE, Mountain Bike pieghevoli elettriche e NON, E-Bike pieghevoli, Tricicli anche NON elettrici, nondimeno altre E-Bike con MODELLI vari; CARATTERISTICHE PRINCIPALI E COMUNI.

Per ACCEDERE alle strade

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

*        BICICLETTA da DONNA avente potenza di 250 Watt, con Pas, allestita con luci a LED e campanello; a norma per la circolazione stradale! (FOTO SOPRA).

*      E-Mtb biammortizzata ("VETTA" o altre similari, delle quali Lei, potrà vedere gli esempi nel SITO). In alluminio, con il motore da 250 Watt sull'asse ANTERIORE, azionabile con la PEDALATA ASSISTITA: rispetta la normativa vigente; può circolare ovunque!

Il peso della BICICLETTA, con la nostra applicazione, aumenta di soli 6 chilogrammi. La scorrevolezza per l'uso senza il motore, rimane INVARIATA; la silenziosità di marcia è GARANTITA.

Presenta TRE livelli di POTENZA, selezionabili dall'Utente, mentre un acceleratore, collegato al Pas e pertanto LEGALE, permete spunti di potenza, quando si viaggi in "ECONOMY".

Precluse alla circolazione stradale

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

*         BICICLETTA da DONNA, con motore da 350 / 400 Watt:

segue pedissequamente le caratteristiche di quella alla voce precedente, tranne che per il motore che presenta un incremento di potenza di 100 / 150 Watt; NON PUO' circolare su strada!

 

*        BICICLETTA da DONNA, con motore da 500 Watt:

allestita secondo tutti i parametri richiesti per assecondare la normativa stradale, tranne che per la potenza, doppia della consentita. Tale configurazione, è meramente pensata per superare pendenze maggiori, a scapito della circolazione su strada: preclusa!

 

*       MTB in alluminio, con motore ANTERIORE o POSTERIORE, avente la potenza di 1000 Watt:

       biammortizzata, batteria LiFePO4 da 48 Volt, 10 Ah, in grado di assicurare una velocità di 40 Km/ora, per un'autonomia di circa 45 - 48 chilometri.

 

        Per il modello da 1500 Watt:

       velocità massima di 45 KM/ora ed autonomia impercettibilmente inferiore al modello da 1000 Watt (i test su strada rilevano un ottimo risultato di un 10%, piuttosto scarso,  in meno).

Secondo lo scrivente è il più idoneo e bilanciato per le esigenze di salita in rapporto a quelle del consumo.

Invero, l'attuale tecnologia pertinente gli accumulatori, seppur abbia compiuto progressi tali da permettere l'applicazione delle motorizzazioni suesposte, è ancora relativamente "agli albori".

Colgo l'occasione, per far notare che quando tra molti anni si dovranno cambiare le batterie, costeranno molto meno, il peso sarà minore e la capacità in Ampere SICURAMENTE MAGGIORE; anche in ragione del volume occupato.

 

*         BIMOTORE con 3000 Watt totali:

        l'autonomia si riduce a 30 Km di percorso (mentre con la batteria da 20 Ah, si potrebbero raggiungere i 60.000 metri; a fronte di una massa sospesa ragguardevole, pari a circa circa 12 Kg).

     La velocità sarebbe dell'ordine dei 65 Km/ora. AUTOLIMITATA a 50 km/ora, per opportune ragioni di sicurezza. I motori normalmente lavorano  in coppia.

        La potenza, Vi assicuro,  è MOSTRUOSA, SMISURATA, come peraltro l'APPARISCENZA; in montagna s'inerpica con fare rabbioso.

 

*        BIMOTORE, con due propulsori, da 1000 Watt ciascuno:

é una trazione integrale palliativa, ideata per avere una percorrenza lievemente maggiore del modello da 3000 Watt, a scapito della capacità di superare le pendenze. Che rimane notevole!

 

*        MTB da 4000 Watt:

        PROPULSORE RIGOROSAMENTE  collocato nella ruota posteriore.

POTENZA DA BRIVIDO, un po' sovradimensionata per gli attuali accumulatori che NON PRESENTANO un peso compatibile e preposto per le Mountain Bike.

       A mio parere, snatura letteralmente le peculiarità e le prerogative del mezzo. La sconsiglio!!!

(Basti solo pensare che per ottenere i CAVALLI di potenza, si moltiplicano i Kw x 1,36. Nel caso in specie: 4, ovvero 4000 Watt X 1,36 = 5,44 CAVALLI).

Su una bici!   I N C O N C E P I B I L E!!!

       Più le poche centinaia di Watt erogate dal conducente, con una "C" iniziale molto minuscola, in ragione della constatazione, che non sia affatto SAGGIO spostarsi su un mezzo del genere.

Piuttosto mi compero una MOTO: certo, ELETTRICA!

"MIAETUA" SIGNIFICA: MOTRICITA' INTEGRALE AUTONOMIA Esuberante Trimotore Umana Anche!

Si tratta di una E-Bike da prendere in seria considerazione, quando si intendano praticare tracciati DURI; impegnativi per la PENDENZA associata alla SCABROSITA' del FONDO. Nondimeno per la lunghezza dei TRAGITTI. Presenta batterie SOVRADIMENSIONATE, ma collocate in posizione opportuna,  per posizionare il BARICENTRO in maniera tale, che risulti il più basso possibile.

 ESCAPE='HTML'

"Per-CORRO 150 Km IN PIANURA, 100 sul misto"!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Si vedano le caratteristiche alla pagina "HOME".

UNA PREROGATIVA, ESCLUSIVA dell'Officina "CARMELLINI per. ind. Enrico" degna di nota, è resa palese alla pagina "Dati e Foto di E-Bike"!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

IN AUTUNNO, per raggiungere i BOSCHI........

 ESCAPE='HTML'

TRAZIONE POSTERIORE, con molteplici possibilità di motricità, ovvero da: 250-350-400-500-700-750-1000-1500 Watt.

 ESCAPE='HTML'

Oppure anteriore, scelga Lei, le provi ambedue!

 ESCAPE='HTML'

"VETTA" con il MOTORE da 1500 Watt; velocità massima 45 km/ora!

"DUAL POWER SUPPLY" (doppia alimentazione)

 ESCAPE='HTML'

DUE MOTORI e DUE BATTERIE, per altrettante opportunità di funzionamento.

       Con codesta conformazione sulla ruota anteriore viene montato un motore da 250 Watt.

Una  batteria "a borraccia" sarà preposta alla SOLA ALIMENTAZIONE DELLO STESSO.

Sull'asse posteriore, un altro "GENERATORE DI MOTO", fungerà da AZIONAMENTO PRIMARIO.

Date le premesse, la scelta d'obbligo (REAR) dovrà cadere inesorabilmente, o sul 1000 Watt, oppure ancor meglio, sul 1500 Watt.

Ovviamente, dietro la sella una batteria a parallelepipedo, assicurerà la debita energia al propulsore sottostante.

Con tale opportunità di bivalenza di funzionamento, PER ANDARE SU STRADA, si commuterà l'accensione al motore da 250 Watt che con il Pas, permetterà di raggiungere i canonici 25 Km/ora e NON velocità maggiori. Nel rispetto della normativa vigente!

Nondimeno per "LO SVAGO NEI BOSCHI", l'altra batteria darà l'alimentazione al MOTORE POSTERIORE, che con la coppia vigorosa, consentirà di raggiungere agevolmente altitudini impensabili per svariati tipi d'Utenza. Elidendo in tal frangente la trazione anteriore.

O permettendo addirittura il FUNZIONAMENTO SIMULTANEO: davanti col Pas e dietro con l'acceleratore a POLLICE; o a MANOPOLA di tipo motociclistico.

 ESCAPE='HTML'

Corredo standard:

 ESCAPE='HTML'

*        fanaleria a LED, sia anteriore che posteriore;

*        frenata rigenerativa;

*        cruise control;

*        claxon elettrico;

*    centralina programmabile (situata all'interno del motore)  tramite apposito cavetto USB, in modo da variare in qualsiasi momento la percentuale di ricarica in frenata e di conseguenza, anche la maggior resistenza all'avanzamento del mezzo (il sensazionale freno motore in discesa);

*        caricabatterie con case in alluminio a carica rapida da 3 Ah;

         in 3,5 - 4 ore assicura il rifornimento di energia. Alimentatori più potenti e rapidi, sarebbero deleteri per la durata degli accumulatori;

*       con sole due ore di ricarica, si arriva a ripristinare, l'80% dell'autonomia;

*    accensione a chiave, tre LED sul manubrio con colori diversi,  per conoscere l'entità dell'energia residua;

*       antifurto a dente/incasso, sottostante agli accumulatori, per prevenire il furto della batteria. Sganciabile col selettore a rotazione citato alla voce precedente (con lo sblocco del medesimo c'è l'opportunità di portarsi appresso la batteria per caricarla ovunque con l'alimentatore a corredo, oppure anche con un apposito pannello solare, fornibile a richiesta).

A richiesta potremmo MONTARE o fornirVi:

 ESCAPE='HTML'

 *      PAS ELETTRONICO MODULARE, corredato da un circuito di nostra produzione; ESCLUSIVA!!! Permette di procedere con la pedalata assisitita con progressione encomiabile, ambita, ma MAI raggiunta dagli altri Costruttori di Biciclette Elettriche.

Contestualmente all'inserimento del dispositivo, DIMINUISCE il prelievo di corrente e L'AUOTONOMIA di marcia ne risente: POSITIVAMENTE!!!

La modularità del dispositivo, consiste nella peculiarità con la quale, variando i rapporti del cambio, il DISPOSITIVO "SENTE", PERCEPISCE, l'incremento di velocità nella rotazione dei pedali e proporzionalmente alla stessa, INTENSIFICA L'ASSISTENZA, o la decrementa, in caso di rallentamenti.

*  NONDIMENO: BICICLETTA allestita con due BATTERIE A COMMUTAZIONE ISTANTANEA, OSSIA.....

.........siamo in grado anche di montare un circuito elettronico con un COMMUTATORE, un teleruttore di potenza e DUE BATTERIE, per passare istantaneamente da un alimentatore all'altro, nel momento in cui la PRIMA LiFePO4 in uso, fosse ESAURITA.

*    L'abbinamento sinergico con l'Officina, affranca la possibilità di costruire un supporto appositamente dedicato, che permetta di collocare due accumulatori adiacenti alla ruota posteriore, ruotati di 90° sull'asse longitudinale rispetto alla posizione consueta e posizionati più in basso  che si possa, per favorire la sicurezza di marcia, ABBASSANDONE IL BARICENTRO.

 *      sorgenti d'illuminazione supplementare in caso di batteria            completamente scarica;

*        campanello classico a levetta;

*        marsupio anteriore per piccoli oggetti e chiavi;

*        portanavigatore / telefono;

*        una o due borse posteriori laterali;

*        borraccia;

*        pannello solare a libro per la ricarica con maniglia per il trasporto

          (peso di circa 12 Kg);

 *       ......... quant'altro possa chiederci il Cliente.

Pas elettronico modulare

NOSTRA TIPOLOGIA DI Pas OPZIONALE.

Rappresenta una nostra prerogativa esclusiva; nessuno era mai e NON LO E' ALLO STATO ATTUALE, riuscito a realizzare un'opportunità tanto DESIDERATA, purtroppo DIFFICILMENTE RAGGIUNGIBILE.

LE BICICLETTE ELETTRICHE POTENTI, funzionano normalmente con l'acceleratore, per andare SOLO dove è preclusa la circolazione stradale.

Se si dovesse UTILIZZARE un Pas del commercio per rendere tali mezzi conformi alla normativa, avrebbero un funzionamento con la pedalata assistita, a SCATTI. Impulsi bruschi e BREVI, con LUNGHE interruzioni di VUOTO TOTALE tra I CORTI SPUNTI ENERGETICI, dovuti essenzialmente alla coppia notevole dei motori. Così di seguito, in un incedere che definire FASTIDIOSO rappresenta un mero eufemismo e le rende di fatto, ASSOLUTAMENTE IMPROPONIBILI. (In pratica succede che la centralina ravvisando troppa potenza, sezioni l'alimentazione fino a quando la velocità non decresca in maniera percettibile, per ridare così un NUOVO INTERVENTO BREVE di corrente).

Una Persona che dovesse provare il motore potente con il Pas dei 250 Watt, sentirebbe una spinta poderosa e subito dopo il vuoto assoluto. Così di seguito per un INCEDERE A STRATTONI.
Il mio Collaboratore ha sviluppato un circuito che da un intervento modulare, progressivo, assolutamente godibile, con il quale si arriva grosso modo alla velocità codice e poi l'erogazione cessa, in ottemperanza alla normativa. 
Peraltro procedendo con il circuito inventato da quel puro GENIO che è il mio Amico, aumenta l'autonomia di marcia in virtù del fatto che la corrente venga prelevata più dolcemente e con microprelievi vicinissimi l'uno dall'altro, che rendono il moto letteralmente ENTUSIASMANTE!!!

L'assorbimento subisce un decremento programmato, che diviene funzionale anch'esso, all'allungamento dei percorsi.

Nel momento in cui si smetta di pedalare, l'apporto dl motore cessa in 0,1 minuti secondi.
Quando l'abbiamo provato siamo stati colti entrambi da una gioia indicibile.
Hanno tentato gli Americani, i Cinesi, gli Europei, ma finora nessuno era mai riuscito a fare un Pas che funzionasse a dovere per potenze superiori ai 250 Watt!!!
L'INTERVENTO DEL PROPULSORE, E' DIRETTAMENTE PROPORZIONALE ALLA VELOCITA' DI ROTAZIONE DEI PEDALI: UN FATTO SENSAZIONALE!!!

SISTEMA DI NOSTRA CONCEZIONE OPZIONALE!!!

Pensando di interpretare le esigenze di varie Utenze, siamo in grado di proporre quanto segue.

Si montano DUE batterie LiFePO4 (la scelta di montarne due da 10 Ampere invece che una da 20 Ah, è prettamente sancita dall'esigenza di tenere il baricento basso e di limitare le masse sospese a tutto beneficio della stabilità di marcia), munite ovviamente del consueto BMS, con i pertinenti robusti supporti, appositamente sviluppati per L'IDEA che ci è venuta.

Un circuito elettronico, asservito ad un commutatore a slitta che sovraintende un teleruttore di potenza, permette l'immediato inserimento della SECONDA batteria, nel momento in cui la PRIMA si manifesti scarica.

Ovvero nel momento in cui il BMS, racchiuso in tutte le batterie che Vi proponiamo, DECIDA che per la salvaguardia delle molteplici  possibili ricariche future, sia opportuno interrompere il flusso di elettroni, lasciando peraltro all'interno della PRIMA BATTERIA, dell'energia TUTELATRICE residua. Il semplice azionamento di una microslitta (SWITCH), permetterà ancora la marcia senza discontinuità, facendo fluire la corrente elettrica, dal SECONDO ACCUMULATORE.

 ESCAPE='HTML'

In caso di bimotore, da 1500 Watt CIASCUNO,

ecco che "VETTA" si adegua alle pressanti e poderose quantità di correnti richieste e diviene, appunto, "ADEGUATA". Ovvero ogni motore è alimentato da una batteria da 48 Volt e da 10 Ah, in maniera tale da fare durare molti e molti anni, le sorgenti d'energia LiFePO4.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Ndr: sono le labbra della MOGLIE di Kyoto. Legga in "Officina Assistenza"!

 ESCAPE='HTML'

Telai al ... BACIO ECOLOGICO, costruiti ARTIGIANALMENTE, su misura.

Esempio in acciaio altolegato da 1,2 mm di spessore; struttura realizzata con tubo diametro 30 millimetri.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

PER ADULTI ovviamente, ma.............. ELETTRICI!

 ESCAPE='HTML'

Questo è un esempio di TRICICLO IN ALLUMINIO MOTORIZZABILE. Altri tipi e CARATTERISTICHE PECULIARI, scegliendo la voce di MENU:                                             "Fotografie di E-Bike"

Per Persone con problemi di equilibrio o diversi, per muoversi agevolmente da un punto all'altro all'interno dei grandi (o meno) complessi industriali; per movimentare Uomini e corredi di lavoro all'interno dei REPARTI, per traslare dal "MAGAZZINO SCORTE" al posto di lavoro particolari di vario tipo e foggia idonei alla manutenzione / modifica, il TRICICLO ELETTRICO rappresenta un'opportunità molto vantaggiosa.

Infatti, associa alla possibilità di spostarsi velocemente e senza fatica, il vantaggio di TRASPORTARE IN ECONOMIA, PRATICITA' E SICUREZZA, pacchi, attrezzature e qunt'altro, si reputi idoneo alle molteplici necessità.

Nondimeno gli spostamenti ECOLOGICI rappresentano innanzitutto MOTIVO DI VANTO, ma anche di UTILITA'; con velocità interessanti nel rifornimento energetico (3,5 / 4 ORE). I TRICICLI, assicurano LUNGHI PERCORSI (decine di Km), con potenze anche RILEVANTI (1000 / 1500 Watt).

Si prestano a traslare interessanti volumi e/o pesi.

 ESCAPE='HTML'

Particolari delle E-Bike

RINFORZO ANTITORSIONE DEDICATO ALLA TRAZIONE ANTERIORE

 ESCAPE='HTML'

Motore molto potente da 1000, oppure 1500 Watt; si noti il rinforzo OBBLIGATORIO per il buon senso, atto a garantire la tenuta della forcella in modo che non si spacchi, in ragione delle forti sollecitazioni dovute alla forza di REAZIONE, per la poderosa coppia intrinseca al "generatore di moto"

 

Il TERZO principio della DINAMiCA recita:- In un sistema inerziale, a ogni AZIONE corrisponde una REAZIONE UGUALE e CONTRARIA, tale che la loro coppia sia nulla-.

Un esempio pratico e intuibile da chicchessia è quello del CACCIATORE che DEVE tenere ben appoggiato il fucile CONTRO la spalla, in maniera da evitare che il "RINCULO", ovvero pari pari, la forza di REAZIONE a quella UGUALE E CONTRARIA dell'uscita del proiettile, gliela SPACCHI.

 

I MOTORI / GENERATORI DI CORRENTE NELLA RUOTA

 ESCAPE='HTML'

Ruota con inserito il motore, dentro al quale è situata

la centralina di controllo

CORREDO PER LA MOTORIZZAZIONE

 ESCAPE='HTML'

Kit del "corollario" indispensabile per la motorizzazione delle biciclette elettriche: acceleratore con i LED dello stato di carica e l'interruttore dei fanali, apposite leve del freno (con un cavo in più) per il sensore per della "frenata rigenerativa", il pulsante del Cruise Control, dell'avvisatore acustico, le manopole e i cavi per i cablaggi.

Assicuriamo: *Informazione *Vendita *Garanzia... *Assistenza

 ESCAPE='HTML'

Volante ORIGINALE di una RENAULT "R4" del 1963.

 ESCAPE='HTML'

Bicicletta elettrificabile, utilizzabile anche a pedali, espressamente dedicata AL TRASPORTO DEI VOLANTINI. IL VOLANTE ne è l'emblema! Fortemente voluta dalle CATENE DI DISTRIBUZIONE; la catena di TRASMISSIONE le rappresenta: non SENZA FATICA, (hai voluto la bici pedala)! Le maglie sono insostituibili dal cardano, poiché verrebbe meno l'imbussolamento dei DEPLIANTS per ATTRITI DIVERSI tra il DISTRIBUTORE e il TITOLARE della pubblicità. Oggi, ANCHE IN CONFEZIONE SPRAY, appositamente studiata (dall'ing. FOLGORATI) per metterla nel borsello! Per la libertà d'iniziare il VOLANTINAGGIO in OGNI momento!

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

per QUELLI che PROPRIO NON ce la fanno, a fare a meno dell'AUTOMOBILE!

 ESCAPE='HTML'

www.mtb-elettriche.it

 ESCAPE='HTML'

MENU: CLICCHI una VOCE, poi SCORRENDO LA VEDE!

per la pulizia delle E-Bike.

NON LAVINO MAI LA E-BIKE CON L'ACQUA CORRENTE E SI ESIMANO DAL SOFFIARE LA SPORCIZIA CON UN COMPRESSORE: PENETREREBBE OVUNQUE, ANCHE DOVE I DANNI POTREBBERO ESSERE NOTEVOLI! UTILIZZINO SOLO UN PANNO UMIDO, DIMENTICHINO IL GRASSO E L'OLIO! PER LUBRIFICARE i CINEMASTISMI, CHE COMPRENDONO INGRANAGGI E CATENA, LO SPRAY SBLOCCANTE SILICONICO E' PARTICOLARMENTE INDICATO .

 ESCAPE='HTML'

mtb-elettriche.com

mtbelettriche.altervista.org

 ESCAPE='HTML'

Customer SATISFACTION.

"F  I  N  D  O  M  E  S  T  I  C"

Crediti Personalizzati per i nostri Signori Clienti, preposti per l'acquisto a rate fino a 5 anni, dei MEZZI che ci pregiamo di proporVi.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

www.bike.capriolo.com

ANCORA UNA VOLTA, NON CE L'AVREMMO FATTA SENZA TUTTI VOI!
  

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Disegno preparatorio di Antonio CANOVA.

 ESCAPE='HTML'

OLTRE LE ASPETTATIVE

 ESCAPE='HTML'

Il tempo, si sa, vola a volte veloce come un uccello, a volte scivola lento come un verme, ma la sensazione migliore per l'uomo, sta nel non accorgersi nemmeno se il tempo, stia trascorrendo piano, o in fretta.

                                               Ivan Sergeevic Turgenev, Padri e Figli (1862)

La pagina n°2 (Modelli) delle 24 del sito è finita.